Smartphone o tablet troppo caldi? Proteggeteli subito

Il caldo non fa certo bene ai dispositivi elettronici, soprattutto se molto sottili e con poche possibilità di aerazione. Questi dispositivi quindi potrebbero subire danni irreversibili a causa della loro temperatura interna troppo elevata. I danni posso andare dai semplici messaggi d’errore, che segnalano che l’apparecchio si sta surriscaldando troppo, al riavvio automatico del suddetto dispositivo, fino ad arrivare, nel peggiore dei casi, al deterioramento delle sue componenti.

La temperatura eccessiva, che può portare ad un malfunzionamento del sistema, può avere diverse origini: il caldo dell’ambiente esterno in cui si trova il dispositivo, il processore troppo sollecitato, la batteria in carica, l’utilizzo di applicazioni particolarmente pesanti a largo consumo di batteria…

Per conoscere la temperatura interna del vostro dispositivo, potete scaricare una delle tante applicazioni dedicate.

Su alcuni modelli di smartphone potete anche digitare *#*#4636#*#* (come per effettuare una chiamata) e appariranno sul display tutte le informazioni relative al dispositivo, tra cui la sua temperatura.

Ecco qualche consiglio per evitare o  prevenire il surriscaldamento del dispositivo:

  • Chiudete le apps e i widgets, in particolare quelli che utilizzano la geolocalizzazione. Anche le applicazioni social media sono grandi utilizzatrici di energia per un dispositivo;
  • Disattivate tutte le funzionalità di cui non avete un bisogno immediato: la geo-localizzazione, i dati… e per far scendere rapidamente la temperatura, mettete il dispositivo in modalità aereo;
  • Non ricaricate il dispositivo se lo state usando. In effetti, il semplice fatto di essere in carica fa aumentare la temperatura di quest’ultimo: evitate quindi di ricaricare e usare il dispositivo contemporaneamente, se non ne avete un bisogno immediato;
  • Diminuite la luminosità dell’apparecchio, vi aiuterà a consumare meno energia e quindi a raffreddare il dispositivo;
  • Mettete semplicemente il vostro apparecchio all’ombra o in una zona meno esposta al caldo. Evitate di lasciarlo in macchina o in tasca o su una finestra assolata, oseremmo dire vietato lasciarlo ad “abbronzarsi” mentre fate un bel bagno (per voi rigenerante);
  • Togliere la custodia di protezione, specialmente se in plastica, affinché il caldo possa disperdersi al di fuori del dispositivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *